Post

Roma - Ricordi di un viaggio

Immagine
Sfogliando alcuni album fotografici di famiglia ho trovato delle bellissime foto ricordi, sono immagini che risalgono agli anni ’80, occasione di un viaggio nel luogo in cui migliaia di pellegrini e turisti si recano per ammirare opere che tutto il mondo ci invidia.
Parlo di Roma, città della fede, della bellezza, eccezionale concentrazione di capolavori d’arte e antichità.
Sono passati molti anni da quel pellegrinaggio e non nascondo che la commozione ed un fiume di ricordi riaffiorano ancora vivi nella mia mente. E’ stato, almeno per ora, uno dei più bei viaggi della mia vita, soggiorno breve ma giorni indimenticabili.

Il Foro Romano è il posto più celebre dell’antica Roma. Qui si svolgeva la vita pubblica di allora, i comizi, le feste, le cerimonie. Vi si vedono gli avanzi dei monumenti di tutte le epoche.

Il Colosseo; gli antichi Romani si divertivano ad assistere a delle cacce di animali feroci.

Il Monumento nazionale a Vittorio Emanuele, conosciuto anche col nome di Vittoriano,…

Carnevale Bosino 2017

Immagine
Oggi 11 marzo 2017, in un clima primaverile quasi estivo, si è svolto e concluso per le strade del centro di Varese il consueto appuntamento con il Carnevale Bosino (Rito Ambrosiano). Sfilata che avrebbe dovuto svolgersi sabato scorso, ma che a causa del maltempo è stata annullata e rimandata alla settimana successiva.
Nelle prime ore pomeridiane migliaia di persone sono affluite per le strade del centro per partecipare alla grande sfilata di maschere; bande musicali, gruppi artistici e carri allegorici, il tutto contornato da montagne di coriandoli e palloncini colorati.
È’ una tradizione medievale che persiste nel tempo e continua a regalare un po’ di gioia ed allegria a noi adulti, ma soprattutto ai bambini che attendono con ansia questo grande evento.












Rocca di Angera

Immagine
La Rocca Borromeo d'Angera, raro esempio di castello medievale perfettamente conservato in tutte le sue parti, domina il Lago Maggiore dall'alto dello sperone di roccia su cui sorge. Al suo interno la Sala di Giustizia conserva uno tra i più importanti cicli d'affreschi del Duecento lombardo e l'Ala Viscontea ospita l'affascinante e singolare Museo della Bambola e del Giocattolo.








Maglio di Ghirla Varese

Immagine
L’acqua nelle nostre valli è stata nel passato una grande riserva energetica, a testimonianza di questo recente passato si possono trovare vicino ai fiumi, che scorrono quasi inosservati fra i laghi dei nostri fondovalle, i luoghi di lavoro dei nostri antenati. E’ proprio il caso del Maglio di Ghirla, - antico Maglio Pavoni (XV – XVI secolo) – esempio di bottega del passato che per centinaia di anni è servito per generazioni di contadini per realizzare i ferri degli animali, le ruote dei carri e i vari arnesi tutti necessari ai lavori dei campi.

Grazie ai recenti restauri della Comunità Montana, il Maglio rimane oggi una delle più significative testimonianze dei maestri artigiani lombardi, visitato ogni anno da numerosi alunni ed insegnanti che insieme alla storia e alle tradizioni possono esplorare l’evoluzione della tecnica ed il rapporto dell’uomo con la natura.

Nel suggestivo complesso di edifici dell’antica officina si svolgono mostre d’arte ed eventi che hanno lo scopo di fare ap…

Strada del vino del Monferrato

Immagine
Vallate rigogliose di vitigni, borghi antichi circondati da antichi castelli e chiese medievali sono un meraviglioso scenario mozzafiato che fanno da sfondo alla strada del vino nel cuore del Monferrato.

Nelle varie cascine è palesemente vistosa la testimonianza come dei grandi vini possano nascere dall'esperienza e dalla tenacia di uomini contadini che con amore negli anni hanno saputo conservare i metodi tramandati e ricevuti in eredità da intere generazioni.

Le zone come Vignale Monferrato, Casorzo, Grazzano Badoglio, Cella Monte, sono territori dominati da vasti vigneti che producono nettare dai svariati colori e sapori. Qui, tra il verde di queste colline nascono vini pregiati; Barbera, Dolcetto, Freisa, Grignolino, Nebbiolo ecc. famosi e apprezzati in tutto il mondo.









Zungri - Insediamento rupestre

Immagine
Zungri è situato a 571 metri s.l.m. sul versante nord dell'altopiano del Poro. E' uno dei centri agricoli più importanti della zona, e visitare l'antico Insediamento Rupestre degli Sbariati è una meta che non può mancare per chi si trova in vacanza in Calabria.

Il villaggio, datato dagli studiosi tra il XII e il XIV secolo, trova origine dalla immigrazione di gruppi religiosi provenienti dall'Oriente, che si sono rifugiati in queste grotte, costituendo dei nuclei abitativi e modelli di vita sociale che ebbero come protagonisti i monaci basiliani.

Il villaggio è costituito da circa 100 case – grotta scavate nella roccia, nel costone definito “Malopera”. Si tratta di ambienti monocellulari e bicellulari, e in alcuni casi anche a più piani, collegati tra di loro da scalinate incise nella roccia, che da monte a valle conducono alle varie cellule abitative.

La forma delle strutture a grotta è varia, si passa da quella circolare alla forma quadrata o rettangolare, alcune pre…

Euphorbia Pulcherrima, Poinsettia, Stella di Natale

Immagine
FAMIGLIA – Euphorbiaceae

ORIGINE – Messico


L’Euphorbia Pulcherrima o Poinssettia Pulcherrima conosciuta comunemente col nome di Stella di Natale è un arbusto a foglia caduca, originario del Messico ed appartiene alla famiglia delle Euphorbiaceae.
Ha foglie piuttosto grandi, ovate con qualche dentatura, ed il picciolo piuttosto lungo.
I fiori sono piccolissimi, insignificanti, ma la bellezza della pianta consiste nella colorazione delle foglie terminali (dette brattee o ipsofilli), disposte intorno al fiore, che in autunno assumono dei colori brillantissimi. Il più apprezzato è il colore rosso ma vi sono anche di colore salmone, bianco e giallo. Il diametro del fiore può raggiungere i 20-25 cm. e giungono al maggior splendore nel periodo natalizio.


TEMPERATURA -
Temperatura di coltivazione compresa fra i 18-20°C, mentre quella invernale non dovrà essere inferiore a 15°C.
Evitare sbalzi termici troppo bruschi.


LUCE -
L’esposizione ideale è luminosa, infatti, la Poinsettia, in appartamento …

Santuario della Madonna del Boden

Immagine
Il Santuario della Madonna dei miracoli, detta del Boden, è uno dei maggiori centri di culto mariano nel Verbano Cusio Ossola. Sorge a circa 500 metri di altitudine in posizione dominante sul paese di Ornavasso e sulla piana del Toce, su una fascia pianeggiante circondato da fitti boschi di castagno.
La sua origine narra la leggenda legata all'episodio miracoloso del 1528 in cui una prodigiosa luce guidò nell'oscurità della notte una sperduta pastorella ed il suo gregge, salvandola dal minaccioso precipizio. Sul luogo dell’apparizione si edificò una prima cappella, poi ampliata fino a divenire un Santuario tra i più famosi nel circondario, meta di pellegrinaggi che si rinnovano ogni anno in occasione dell'8 e del 12 settembre (Nome di Maria). L'antica via dei pellegrini, fiancheggiata dalle cappelle della Via Crucis, permette l'accesso a piedi da Ornavasso.